11 maggio 2018

Dio è donna

Quando ha voluto scoprire l’ umanità Dio si è fatto uomo per scendere tra gli uomini, forse per questo nell’immaginario comune difficilmente l’immagine di Dio è associata al sesso femminile. Bastano però pochi minuti di riflessione per capire che, in qualche modo, questo stereotipo legato alla reincarnazione di Dio in uomo risulta essere una specie di controsenso. In fondo Dio è vita, creatore di vita, perché quindi non dovrebbe reincarnarsi

GialloSvezia

L’estate senza ritorno e’ un romanzo giallo. Giallo come la bandiera della Svezia, che l’autrice Viveca Sten dice essere uno dei veri protagonisti della vicenda. L’immenso e profondo legame con l’isola di Sandhamn é infatti stato fondamentale per l’esperienza di scrittura, ha permesso all’autrice di rendere la sua esperienza personale all’interno dell’opera. Esperienza di donna svedese, esperienza di mamma di tre adolescenti, del tutto simili a quelli il cui festeggiamento del

Percorso e programma Anime Arabe

Ogni anno il Salone del Libro stupisce i suoi appassionati visitatori con la realizzazione di percorsi centrati sulla multiculturalità ed il confronto tra personaggi di respiro internazionale. Uno dei più rappresentativi è il percorso Anime arabe che si occupa di invitare presso gli spazi espositivi del Salone personalità attive nella politica dei loro Paesi d’origine, per la maggior parte legate al mondo della cultura araba. Quest’ edizione, curata nel suo

In memoria di Fabrizio De Andrè

Venerdì 11 maggio, in Sala Gialla, per la presentazione del libro Lui, io, noi scritto da Dori Ghezzi, si è riunito un gruppo d’eccezione per raccontare e ricordare Fabrizio De Andrè. Oltre alla scrittrice erano presenti anche Roberto Vecchioni e Gabriele Salvatores. Entrambi hanno avuto la fortuna di conoscerlo: il primo era un suo caro amico, mentre il secondo ha girato uno dei suoi video nel 1990. L’incontro è cominciato con

Una finestra sull’Ucraina

Mesopotamia, ecco il nuovo libro dell’autore ucraino Zhadan Serhij, che attraverso questo racconto introduce i lettori in quel piccolo mondo, spesso poco considerato, dell’Ucraina. Il libro, secondo capitolo di una trilogia che comprende Voroshylovhrad (2009) e Internat (2017), è un romanzo ad episodi la cui struttura ricorda un’opera di uno dei padri della letteratura italiana: il Decameron di Boccaccio. Interessante è sicuramente la scelta del titolo, poiché ad una prima lettura pare

La bellezza dello squilibrio

Oggi nell’Arena Bookstock il compositore, oramai anche scrittore, Giovanni Allevi ha presentato il suo primo libro L’equilibrio della lucertola, terzo in classifica della casa editrice Solferino. Il messaggio di questo libro non é trovare il proprio equilibrio, bensí accettare il proprio squilibrio, rifiutando la società conformista di oggi, che non perdona gli errori e che ci rende succubi del giudizio degli altri, ”irrigidendoci in un ruolo” e facendoci perdere completamente

Un viaggio tra le grandi scrittrici della storia

Ai giorni nostri non ci sono riconoscimenti letterari per le donne, eppure la fantascienza è iniziata da una scrittrice: Mary Wollstonecraft Shelley, figura femminile che, agendo nel genere fantasy, ha riscattato la propria libertà di espressione. Nel corso dell’evento Le signore del fantastico: Mary, Ursula e le altre, coordinato da Loredana Lipperini, è stata proprio Maria Teresa Sapegno ad introdurre la storia dell’autrice inglese, sensibile interprete dei suoi tempi e personaggio estremamente

Renzusconi o Salvimaio?

Da “Renzusconi” a “Terza Repubblica”, questo è il titolo della conferenza tenuta dai giornalisti del “Fatto Quotidiano“: Andrea Scanzi, autore del libro Renzusconi: l’allievo ripetente che (non) superò mai il maestro, Silvia Truzzi e Antonio Padellaro. Il libro presentato verte sulla questione politica italiana, in particolare sulla legge elettorale Rosatellum. Nata per favorire un punto di incontro tra le esigenze politiche di Matteo Renzi e Silvio Berlusconi  ha riscosso in seguito un risultato diametralmente

Wonder down under

Il Salone ha avuto l’occasione di ospitare due studentesse di medicina dell’Università di Oslo, Nina Brochmann e Ellen Støkken Dahl, che, condotte dal carismatico giornalista casertano Antonio Pascale, hanno presentato Il Libro della Vagina. Meraviglia e misteri del sesso femminile, dove vengono affrontati numerosissimi tabù del sesso femminile, come la verginità, la depilazione, il desiderio sessuale e la fertilità, sfatando l’immaginario collettivo spesso basato su credenze popolari grossolane ed errate. Inoltre,