Posts From SaloneOff

La cerimonia del nuoto

“La cerimonia del nuoto” è un libro composto da 13 racconti ad opera di Valentina Fortechiari. Non si tratta solo del senso della velocità e della sfida contro il cronometro che lei, in quanto ex campionessa, conosce fin troppo bene; ma di un rito sacrale. Valentina, parla del nuoto come dell’amore di una vita, con gli occhi che brillano e la voce tremante. Quanto può essere bello affidare i pensieri

La prima volta si perdona, la seconda si bastona

Malacarne è il saggio scritto da Annacarla Valeriano presentato oggi venerdì 11 maggio alla Biblioteca Civica di Torino, in villa Amoretti. Il libro racconta le vicende (per lo più oscure) delle donne in manicomio durante il regime fascista. Una mostra a tema, con le foto delle donne citate nel libro, accompagnava la rappresentazione. Annacarla ha scelto come punto di riferimento il manicomio di Sant’Antonio Abate di Teramo, potendo fin dal

Marco Magnone. “Berlin”

Marco Magnone è uno scrittore piemontese. Nasce nel 1981 ad Asti. Successivamente si trasferisce a Torino per studiare all’università. Marco, insieme a Fabio Geda, scrive la sua prima saga per ragazzi. La saga “Berlin” comprende sei volumi, l’ultimo uscirà il 10 giugno 2018. Marco Magnone sostiene che giornalisti e scrittori considerino gli scrittori di libri per ragazzi scrittori di “serie B” perchè utilizzano frasi più semplici e abbordabili. Marco sottolinea

Tra cinema e letteratura

Quando il 10 Maggio alle 17:40 sono entrata a Palazzo Nuovo, l’auditorium Quazza era già gremito di persone. Un po’ intimorita da tutti quegli studenti universitari  ho preso posto in disparte ascoltando distrattamente i loro discorsi per ingannare l’attesa. L’ospite dell’incontro sarebbe stato il famoso regista cinematografico Giuseppe Tornatore ed eravamo tutti esaltati all’idea di incontrarlo e ascoltare cos’avesse da raccontarci. Dopo lo scroscio di applausi che ha accolto il

Cinque libri in un sorso

10 maggio 2018 ore 22:00, Circolo della Stampa. Gli spazi aperti di Palazzo Ceriana Mayneri ospitano la terza edizione di “Questo libro me lo bevo!”, un’originale iniziativa che unisce il bar al mondo letterario contemporaneo. Gli editori Casa Sirio, Hacca, Tunué, Black Coffee e 66thand2nd, in collaborazione con Compagnia dei Caraibi e Fluid on the road, portano un libro ciascuno legandolo ad un cocktail che lo possa riassumere grazie ai suoi ingredienti

Ostinazione umanitaria

Ostinazione umanitaria: così Filippo Grandi, autore di “Rifugi e ritorni“, definisce l’infaticabile impegno di chi come lui si batte ogni giorno per tentare di risolvere la drammatica tragedia umanitaria che stiamo vivendo. Ci troviamo al Centro Congressi Unione Industriale dove Grandi presenta il suo libro, frutto di un lavoro in ambito umanitario cominciato come volontario più di trent’anni fa, che l’ha portato nel tempo a ricoprire il ruolo di alto commissario delle Nazioni Unite per i

Nel cuore del Maggio ’68

A 50 anni dall’inizio della più grande rivoluzione sociale del secolo scorso, CAMERA e Alliance française di Torino presentano, per la prima volta in Italia, una mostra dedicata al reportage fotografico realizzato da Philippe Gras a Parigi durante il maggio ’68 e rinvenuto negli archivi dell’artista dopo la sua morte. La mostra, attraverso 43 scatti in bianco e nero, restituisce l’immagine eclettica di una Parigi fra manifestazioni e scontri, animata da

Salone del Libro nei cieli di Torino

Oggi, giovedì 10 maggio, si è tenuto il primo dei quattro incontri di lettura nei cieli di Torino previsti dal Salone del Libro 2018. La prima tappa del percorso è stata la salita presso il campanile di S. Zita, nella circoscrizione quattro, alla quale seguiranno gli incontri presso il Duomo di Torino (venerdì 11 maggio, alle ore 15:00), la Mole (sabato 12 maggio, ore 15:00) e per concludere la Basilica

Inconscio noir

Ci troviamo in un piccolo locale del centro, “Da Emilia”, dove il clima è di partecipazione ma allo stesso tempo molto rilassato. Gli spettatori, se così si possono chiamare, sono piacevolmente sparsi tra i tavolini, nell’attesa mangiano o sorseggiano qualcosa (P.S. Lo spritz è tanto buono), scambiandosi due parole. Partecipano all’incontro Enrico Gabrielli, autore di Piscine Terminali, musicista e disegnatore e Giorgio Mayer Gatti, l’editor del libro. “Piscine terminali” è

Una patata bollente

“L’uomo è ciò che mangia” (Ludwig Feuerbach)   Se è vero che l’organismo -prima o poi- restituisce all’individuo ciò che quest’ultimo gli instilla, la massima del celebre pensatore tedesco sopra riportata è altrettanto veritiera. Quella del veganesimo è una questione delicata e assai controversa, che si presta facilmente a strumentalizzazioni di ogni genere. Dunque, affrontare la tematica nella cornice di prudente ponderazione intellettuale del Circolo dei Lettori, ospitando Bruno “Red”