Posts From Redazione2019

I progetti di Buona lettura della Rete Biblioteche scolastiche di Vicenza

Qui di seguito i progetti di Buona Lettura dell’Ic Bartolomeo Bizio di Longare (Vicenza), in collaborazione con l’RBS di Vicemza. Il progetto lettura della nostra scuola è strettamente collegato alla didattica e coordina al suo interno diverse attività che fanno capo ai seguenti ambiti: Leggere per crescere (piacere della lettura) Leggere per esprimersi (lettura ad alta voce e drammatizzazione) Leggere per conoscere  (saper ricercare i documenti utili su un argomento:

“La città e i libri” all’Itis Primo Levi

La professoressa Graziano dell’ITIS Primo Levi ci racconta l’esempio di Buona Lettura nella sua scuola. Il progetto “La città e i libri”, quest’anno alla sua seconda edizione, parte dal presupposto che la lettura sia strumento principe della cittadinanza attiva e consapevole e che la scuolaabbia il compito di radicare gli allievi nel territorio per consentire loro di acquisire gli strumenti per diventare cittadini del mondo.  Il progetto nasce dalla scelta

Una Storia Americana: Giuseppe Culicchia all’Istituto Giulio

Una Storia Americana nasce al Circolo dei Lettori di Torino da un’idea dello scrittore Giuseppe Culicchia e dell’attrice Federica Mafucci come invito alla riscoperta dei libri che hanno segnato la narrativa di quel Paese formando generazioni di lettori in tutto il mondo. Ora, grazie al Salone internazionale del Libro di Torino , le voci di Huckleberry Finn, del Grande Gatsby e del Giovane Holden entrano nelle scuole a caccia di

“Confessioni di un trafficante di uomini” un anno dopo

In questi giorni, anche se i nostri blogger sono festosamente impegnati nell’organizzazione del lavoro per il prossimo Salone del Libro, la memoria torna al lavoro che avevamo fatto l’anno scorso per il Salone Off 365. Un lavoro molto intenso che avevamo fatto con gli studenti grazie all’incontro organizzato nell’ambito del SaloneOff 365, tra gli studenti ITC Carlo Levi di Torino e gli autori del romanzo-inchiesta “Confessioni di un trafficante di uomini” (Chiarelettere,

Adotta uno scrittore Live – #2 Raffaele Riba

“Ogni anno venticinque scrittori vengono scelti per fare lezione nelle scuole del  Piemonte. Queste sono le loro storie” Eccoci già alla seconda puntata dove si narra di Raffaele Riba e del suo ultimo libro e soprattutto del suo incontro con la sua classe adottiva de ll’IIS Rita Levi Montalcini di Acqui Terme.  In questa puntata, realizzata per noi da Alessio Arbustini, Francesco Lizier e Mariagiovanna Postorino, coordinati da Fabio Ferrero, si parlerà

Qualcuno con cui correre

Il progetto che è all’origine del blog www.qualcunoconcuicorrere.org nasce in classe, nelle aule della scuola media in cui insegno da 8 anni (la media Artigianelli di Firenze), e da un’idea dell’ora di Narrativa incentrata non sul libro unico proposto dall’insegnante alla classe, ma su una vasta rosa di titoli presentati all’inizio dell’anno. Ogni alunno legge un libro (tendenzialmente ogni mese, ma senza essere rigidamente normativi), poi ne parla alla classe,

Gli ospiti di Prendere Posizione: la coppia arbitrale del Mundialibro

Anche durante le semifinali del Mundialibro Andrea Bajani, in qualità di arbitro, e Francesco Morgando, guardalinee e capo ultras, condurranno e controlleranno la validità delle partite. Andrea Bajani è nato a Roma nel 1975 e vive a Torino. Presso Einaudi ha pubblicato Cordiali saluti (2005 e 2008), Se consideri le colpe (2007 e 2009), il reportage sul lavoro precario Mi spezzo ma non m’impiego(2006), Domani niente scuola (2008), Ogni promessa (2010), Presente(2012, con Michela Murgia, Paolo Nori e Giorgio Vasta) e La

L’alterità che ci abita, tutte le interviste

Uscirà a maggio L’alterità che ci abita, Donne migranti e percorsi di cambiamento. Dieci anni del Concorso letterario nazionale per Edizione Seb 27. Di seguito la presentazione del libro e le interviste a Giuseppina Corrias, Betina Lilian Prenz, Luisa Riccarlone, Paola Marchi, Aida Ribero e Valentina Porcellana. Condividere il mondo. Condividerlo perché nessuno può dirsi padrone, neppure della propria patria; perché tutte e tutti abbiamo bisogno d’essere riconosciute/i per esistere; perché siamo

Gli ospiti di prendere posizione: Margherita Oggero

Margherita Oggero allenerà Il barone rampante di Italo Calvino durante la seconda semifinale del Mundialibro. Vive a Torino e ha insegnato in quasi tutti i tipi di scuola. Ha pubblicato il suo primo romanzo, “La collega tatuata”, con Mondadori nel 2002. Da quest’opera Luciana Littizzetto ha tratto il fortunato film “Se devo essere sincera”. Nel 2003, sempre con Mondadori, è uscito “Una piccola bestia ferita” che ha ispirato la serie

Gli ospiti di prendere Posizione: Paolo Volponi

Le mosche del capitale di Paolo Volponi sara allenato da Federico Faloppa durante la seconda semifinale del Mundialibro Lavorò per l’Olivetti (1950-71), poi per la Fiat (1972-75), nell’area delle inchieste e relazioni sociali, anche con mansioni dirigenziali; senatore (1983 e 1987) nelle liste del PCI e (1992) del PRC. Esordì con raccolte di poesia (Il ramarro, 1948; L’antica moneta, 1955; Le porte dell’Appennino, 1960), che da modi tipicamente post-ermetici evolvono verso la forma del poemetto narrativo, preannunciando